Progetto

ANGOVO MAHARITRA

Nel Sud del Madagascar le comunità che vivono nelle aree rurali fanno ancora affidamento su legna da ardere e carbone bruciati su stufe tradizionali e inefficienti per cucinare.

Questi fornelli tradizionali emettono grandi quantità di fumo durante la cottura, che a sua volta ha un impatto negativo sulla salute e sulla qualità dell’aria interna.

Donne e bambini sono spesso incaricati di procurarsi carburante e trasportare carichi pesanti mentre viaggiano a piedi su lunghe distanze.

Questo li mette a rischio di violenza sessuale e di genere e sottrae tempo ad altre attività produttive, comprese le attività generatrici di reddito per le donne e l’istruzione per i bambini.

La raccolta della legna da ardere per cucinare contribuisce al degrado ambientale e incita al conflitto tra le popolazioni locali, soprattutto in quelle aree che hanno raggiunto un punto di crisi in cui non c’è più legna disponibile nell’ambiente locale e non esistono alternative.

Per queste ragioni, l’accesso all’energia e, in particolare, l’accesso a moderne soluzioni di cottura energetica sono fondamentali in quanto non solo fanno avanzare i progressi verso l’accesso universale all’energia, ma anche il miglioramento della salute e del benessere, l’uguaglianza di genere, l’azione per il clima, la pace e la giustizia e l’eliminazione della povertà.

 

Aid4Mada ha deciso di impegnarsi direttamente anche su questi fronti.

0
Stufe distribuite
0
Famiglie servite
0
Villaggi raggiunti

Nel 2022 abbiamo infatti avviato un nuovo importante progetto, che prevede la realizzazione e distribuzione di stufe a carbone migliorato destinate a circa 15.000 famiglie di Tulear.

Il progetto prevede la collaborazione con un’associazione locale chiamata “Angovo Maharitra” (“Energia Sostenibile” in lingua malgascia) che produce e promuove fornelli migliorati, ovvero dispositivi efficienti che utilizzano molto meno combustibile rispetto a quelli tradizionali.

A Tulear l’associazione ha già un laboratorio in grado di produrre 1.000 fornelli migliorati al mese, che saranno acquistati da Aid4Mada che si occuperà della distribuzione agli abitanti dei villaggi a prezzi vantaggiosi rispetto a quelli delle stufe tradizionali.

Il progetto prevedrà inoltre campagne di sensibilizzazione delle comunità volte a responsabilizzare gli abitanti del villaggio sulla necessità di proteggere l’ambiente, risparmiare carbone e legna da ardere e ridurre l’emissione di anidride carbonica e la distruzione della foresta.

Il progetto prevedrà anche la creazione di 4-5 “promoter” per ogni villaggio per sensibilizzare sull’uso dei prodotti attraverso prove di cottura nei villaggi, sollecitando così il consumo del prodotto.

Gli stessi promoter inoltre saranno responsabili dei punti vendita nei villaggi dove gli abitanti potranno acquistare i fornelli e conoscere come utilizzare il prodotto e i suoi benefici. 

La vendita di questi prodotti sarà un lavoro fruttuoso per gli abitanti del villaggio, dal momento che è previsto un compenso per ogni fornello venduto.

L’obiettivo del progetto è promuovere prodotti per limitare il consumo di carbone e legna da ardere per ridurre la deforestazione, le emissioni di anidride carbonica nell’aria e migliorare le condizioni di vita della popolazione locale.

Tuttavia, per creare occupazione e garantire al progetto la sostenibilità economica e la scalabilità, sarà previsto un contributo finanziario minimo dei beneficiari come vendita simbolica.

Il ricavato della vendita sarà utilizzato per il pagamento dei costi operativi, per la generazione di benefici sociali per le comunità e per la previsione di espansione del progetto nei prossimi anni.

Così come stiamo facendo dal 2018 per il progetto L’Acqua è Vita, anche in questo caso seguiremo l’iter di certificazione sui principali Standard di Carbonio internazionali: questo ci consentirà di generare nei prossimi anni Crediti di Carbonio certificati che saranno venduti alle organizzazioni che stanno intraprendendo un percorso verso la Carbon Neutrality.

STEP

Nel mese di aprile 2022 è stata avviata la produzione di 15.000 stufe a carbone migliorato.

Entro la fine del 2022 saranno distribuite alle famiglie dei primi 5 villaggi rurali di Tulear interessati dal progetto.

A settembre 2022 si svolgerà il Local Stakeholder Meeting con le comunità locali.

IMPATTO

In totale, il progetto cambierà la vita quotidiana a circa 15.000 famiglie, le quali finalmente potranno godere dei seguenti benefici:

  • riduzione del consumo di carbone e legna per cucinare;
  • risparmio di tempo e denaro per l’approvvigionamento di combustibile;
  • maggiori possibilità di frequentare la scuola (per i bambini) invece di dedicarsi alla raccolta di legna o carbone;
  • maggiori opportunità di svolgere attività generatrici di reddito (per le donne) invece di dedicarsi alla raccolta di legna o carbone;
  • miglioramento delle condizioni sanitarie legate ai minori carichi di legna o carbone da trasportare;
  • miglioramento della qualità dell’aria all’interno delle abitazioni;
  • aumento della consapevolezza delle comunità e degli individui sui cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile;
  • creazione di occupazione e di attività generatrici di reddito;
  • riduzione della deforestazione e dello sfruttamento delle risorse del suolo;
  • riduzione delle emissioni di gas serra dalla combustione di legna e carbone per cucinare.

Il progetto sarà certificato da Verra, che ogni anno ne misurerà e certificherà l’impatto ambientale in termini di riduzione delle emissioni di CO2 e le converte in Crediti di Carbonio certificati.

Contributo agli Obiettivi ONU 2030

Partner
Area di intervento

Tulear

Stato del progetto

Il progetto è stato avviato ad aprile 2022 ed entro la fine dell’anno verranno distribuite le prime 5.000 stufe a carbone migliorato.

Davide

Responsabile progetto in Italia

Auguste

Responsabile progetto in Madagascar

I nostri progetti

ACQUA

SCUOLA

ORFANOTROFIO

ALIMENTAZIONE

UNIVERSITÀ

AGRICOLTURA

FORNELLI

Richiedi informazioni
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy