LUOGHI DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE 

IL VIALE DEI BAOBABSmadagascar tour viaggi

Il Viale dei Baobab (Allée des baobabs, Avenue des baobab o Rue des baobabs), non lontano da Morondava, sulla costa ovest, è uno dei luoghi turistici più celebri del Madagascar: agli occhi dei visitatori, infatti, si presenta uno scenario naturale mozzafiato, unico nel suo genere, con giganteschi baobab che con le loro forme sinuose ed eleganti, diventano protagonisti di un paesaggio strabiliante, creando un’atmosfera romantica del tutto speciale. Imperdibile durante le ore del tramonto, quando tutto il quadro è pervaso da un clima del tutto magico e fatato.

 

madagascar tour viaggi vacanzePARCO DELL’ISALO

Il Parco nazionale dell’Isalo, altro fiore all’occhiello del turismo in Madagascar, presenta un paesaggio differente da qualsiasi altra zona dell’isola, con grandi formazioni rocciose modellate dal vento (il Massiccio dell’Isalo) immerse in una vegetazione molto simile a quella della savana continentale africana. Da vedere assolutamente la “Finestra dell’Isalo” al tramonto e imperdibile il bagno rinfrescante in una delle tre piscine naturali che costellano il parco.

 

TSINGY DI BEMARAHAmadagascar tour viaggi

Ci sono luoghi inesplorati sulla Terra dal fascino mozzafiato. Paradisi incontaminati, forme e paesaggi spettrali di cui non si immaginerebbe neppure l’esistenza. La Riserva Naturale dello Tsingy in Madagascar risponde perfettamente a questi requisiti. Classificati Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1990, i Tsingy di Bemaraha fanno parte del Parco Nazionale di Bemaraha, e occupano una parte dell’altopiano calcareo dallo stesso nome. In assoluto uno dei paesaggi più spettacolari del Madagascar con il loro labirinto di punte, di crepe e di blocchi calcarei scolpiti in lame aguzze.

 

AMBATOMILO

Ambatomilo è un piccolo villaggio di pescatori situato a circa 125 km nord dalla città di Toliara, raggiungibile attraverso madagascar tour viaggiuna pista sabbiosa e a tratti ostica.  Nella sua laguna troverete, senza alcuna esitazione, una delle spiagge più belle del Madagascar, con i colori turchese-smeraldo del mare che si uniscono alle dune di sabbia bianca a riva. All’interno, la vegetazione tipica della costa ovest, la foresta secca, i baobabs e una delle etnie più sconosciute e misteriose del paese, quella dei Mikea. Il senso di isolamento totale e di “unione” con la natura del posto, vi ripagheranno della fatica per raggiungerlo.

 

ANDASIBE

Il Parco di Andasibe (che comprende i parchi Mantadia e Analamazoatra) è madagascar tour viaggiuna riserva forestale situata nella parte orientale del Madagascar. Si situa idealmente sulla direttrice che conduce da Antananarivo verso la città costiera di Tamatave, ed è anche per questo il sito più visitato del paese. Questo parco è un’esperienza naturalistica unica per poter osservare l’ecosistema tipico del Madagascar e alcuni dei suoi abitanti più caratteristici, soprattutto l’Indri-Indri, il più grande lemure esistente.

 

FORT DAUPHIN

Città portuale del profondo sud del Madagascar, vecchia tappa sulla celebre madagascar tour viaggiVia delle Indie, ricca di storia, è aperta al mondo fin dal XVI secolo, dal giorno in cui dei naufraghi portoghesi la elessero come loro domicilio. Nei dintorni, spiagge sabbiose che si estendono per diversi chilometri, calette protette da barriere coralline, foreste dove i lemuri giocano e dove gli scienziati sono alla ricerca di specie rare: all’estremità sud-orientale del Madagascar, incuneata tra la montagna e l’Oceano Indiano, Fort-Dauphin non manca certo di attrazioni!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi